Grazie Daniel Pennac

ISBN: 9788807840463

Published:

Paperback

72 pages


Description

Grazie  by  Daniel Pennac

Grazie by Daniel Pennac
| Paperback | PDF, EPUB, FB2, DjVu, talking book, mp3, ZIP | 72 pages | ISBN: 9788807840463 | 10.18 Mb

Siamo a teatro: il vincitore di un premio letterario ci mostra le spalle e grida Grazie, grazie! verso la platea che ha di fronte. Le luci si spengono, il sipario si chiude e il protagonista si volge verso di noi. È impacciato e stanco: cerca leMoreSiamo a teatro: il vincitore di un premio letterario ci mostra le spalle e grida Grazie, grazie! verso la platea che ha di fronte. Le luci si spengono, il sipario si chiude e il protagonista si volge verso di noi.

È impacciato e stanco: cerca le parole per ringraziare e finge di cercare un biglietto in tasca. Il problema è: chi, come e perché ringraziare? Lautore, premiato per linsieme della sua opera, punta alla sincerità: diventa puntiglioso, politicamente scorretto, e più va a fondo nella questione più il grazie singigantisce e finisce con il toccare temi morali che vanno ben oltre loccasione. A chi tocca questo ringraziamento? forse alla giuria, a chi giudica? forse al pubblico, lusingato dallinvito alla cerimonia? Non certo al ministro perché, si sa, i ministri si ringraziano da soli.

La formula del ringraziamento ha delle regole, ci dice il nostro personaggio-autore, e puntualmente ne fa un grottesco elenco. Passando dallo scoramento al furore (eccoli lì, gli spudorati ricatti cui sono sottomessi gli autori eletti dalla giuria!) si lascia visitare dal dubbio (che senso hanno i grazie in un mondo che storpia gli affetti, riduce le emozioni a spettacolo?) e risale, in una sorta di delirio della memoria, allodio rimosso per il maestro di scuola, origine della sua ribellione contro il conformismo.

Solo la scrittura e solo i lettori lhanno liberato dai cattivi maestri. Ai lettori dunque, e dal cuore, va il vero, autentico grazie dellautore. Brillante, ironico, coinvolgente, Grazie è un omaggio di Daniel Pennac ai suoi lettori, ma a questo bellinchino simbolico lautore arriva disegnando una figura nevrotica, contorta, esilarante di uomo confuso. Un uomo al bivio. Scritto per il teatro Grazie è un testo che si lascia leggere come un monologo brioso, pieno di scatti di intelligenza e umorismo.

Siamo dalle parti di Come un romanzo ma con un investimento esistenziale e un vigore creativo assolutamente nuovi per Pennac.



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "Grazie":


escher.pl

©2008-2015 | DMCA | Contact us